domenica 11 febbraio 2018

Papa Francesco : " Chi sono io per giudicare un gay? "


Da pochi secondo è Domenica, l'ultima Domenica, poi saremo in Piena Quaresima. Postiamo questa semplice frase, detta da Papa Francesco :  " Chi sono io per giudicare un gay? " . Una piccola frase che ci fa comprendere la Grande Bontà d'animo di questo sacerdote, un esempio per tutti i parroci e laici ed essere prima di tutto persone Umili. Spesso capita che Cristo è messo da parte per fare spazio al denaro. Se proprio vogliamo cercare una citazione più profonda vi rimando a: 
1 Non giudicate, per non essere giudicati; 2 perché col giudizio con cui giudicate sarete giudicati, e con la misura con la quale misurate sarete misurati. 3 Perché osservi la pagliuzza nell'occhio del tuo fratello, mentre non ti accorgi della trave che hai nel tuo occhio? 4 O come potrai dire al tuo fratello: permetti che tolga la pagliuzza dal tuo occhio, mentre nell'occhio tuo c'è la trave? 5 Ipocrita, togli prima la trave dal tuo occhio e poi ci vedrai bene per togliere la pagliuzza dall'occhio del tuo fratello. 

( Dal Santo Vangelo di Cristo, in  Matteo 7,1-5 )

Am

Nessun commento:

Posta un commento